Manuale teorico-pratico su Compliance e Anticorruzione: La rivoluzione della Comunicazione trasparente

 

Cosa è la Comunicazione trasparente? La materia innovativa capace di offrire una risposta attuale alle esigenze di compliance che si fanno sempre più forti sia nel settore privato sia in quello pubblico.
Questo volume – firmato da esperti di diritto che comprendono l’impatto comunicativo e mediatico sul proprio lavoro e da un professionista della comunicazione che opera in ambito giuridico – rappresenta il tentativo pionieristico di affrontare il rapporto tra norme e comunicazione in fase preventiva, per scoraggiare sia fenomeni di maladministration sia veri e propri reati, e in fase “acuta”, quando la crisi e l’iniziativa giudiziaria sono processi con i quali si è costretti a fare i conti.
L’ebook si apre con la prefazione di Franco Frattini, già ministro degli Esteri, Commissario europeo e oggi magistrato presso il Consiglio di Stato, che da ministro della Funzione Pubblica interpretò e avviò quella politica di semplificazione comunicativa di cui le pubbliche amministrazioni hanno vitale bisogno.
Il lavoro di Camaiora, Bana, Busuito, Belli Contarini, Campeis, Pacciolla, si misura con considerazioni che partono dagli assunti di giuristi come Santi Romano e da scienziati della comunicazione e filosofi del calibro di Ferdinand de Saussure e John Langshaw Austin.
L’avvocato Bana affronta ad esempio gli strumenti per la prevenzione quali modelli organizzativi e generali e cautele specifiche, l’avvocato Busuito invece sofferma la propria attenzione sulla relativamente nuova normativa sul whistleblowing con una prospettiva teorico-pratica, mentre l’avv. Belli Contarini esamina i nuovissimi aspetti della legislazione tributaria interessati dal recente allargamento degli obblighi di compliance, l’avvocato Campeis si concentra sulle società a controllo pubblico e sull’integrazione tra gli adempimenti ex d.lgs. 231/2001 e le misure anticorruzione ex l. 190/2012, e l’avvocato Pacciolla sul mancato adeguamento degli strumenti anticorruttivi all’evoluzione della nostra economia e della nostra società. Infine Camaiora riscopre una direttiva fondamentale, la n. 74/2002 del ministro della Funzione Pubblica, Franco Frattini, e i contributi di docenti di diritto amministrativo quali Franco Fioritto, li applica alle disposizioni di tutta la legislazione più recente e avanzata e ne fa l’anima della “Comunicazione trasparente”, materia che Camaiora insegna al Master Anticorruzione dell’Università degli Studi di Roma Due “Tor Vergata”, ponendo quale caposaldo delle normative di anticorruzione e compliance la trasparenza effettiva degli atti e dunque la loro comprensibilità piena, da coniugarsi sapientemente col carattere performativo proprio del diritto.
Uno sforzo che può dunque passare solo e soltanto per avanzate e innovative forme di comunicazione, quelle della “Comunicazione trasparente” appunto, che riescono a contemperare come per analoghe materie – si pensi alla Scienza dell’amministrazione – molteplici piani e discipline.

L’Ebook è disponibile su Amazon

 

© Copyright 2014, Tutti i diritti sono riservati